S. Nicola Manfredi, rapina da 70mila euro

S. Nicola Manfredi, rapina da 70mila euro


S. NICOLA MANFREDI - Consistente bottino per i tre banditi che hanno messo a segno ieri mattina una rapina presso l’ufficio postale di San Nicola Manfredi. Sono stati portati via circa settantamila euro. Una somma consistente, dovuta al fatto che dal primo gennaio, il pagamento delle pensioni è stato concentrato in un ridotto numero di giorni rispetto al passato, e quindi gli uffici postali finiscono con l’avere una giacenza più consistente di banconote.
I tre banditi ieri mattina, mentre nevicava, hanno atteso l’arrivo di un dipendente delle Poste. Questo è giunto accompagnato da un amico a bordo di un’auto Fiat Punto. Pochi attimi ed i tre banditi, di cui uno armato di pistola, con il viso coperto da passamontagna lo hanno spintonato all’interno dell’ufficio costringedolo ad aprire la cassaforte: «dacci i soldi o ti spariamo» hanno urlato. L’uomo sotto la minaccia delle armi ha aperto la cassaforte, consegnando il denaro a due banditi, mentre un terzo era rimasto all’esterno minacciando la persona che era alla guida della Fiat Punto. I malviventi, prese le banconote, sono fuggiti dal locale e per dileguarsi hanno adoperato proprio la Fiat Punto dell’accompagnatore dell’impiegato postale. Subito dopo è scattato l’allarme e sul posto sonno giunti i carabinieri della stazione di San Giorgio del Sannio, della Compagnia di Benevento e gli agenti della Squadra Mobile della Questura.

Condividi

PER APPROFONDIRE :
  • benevento
  • carabinieri
  • fuga
  • rapina
  • IL VIDEO PIÙ VISTO

    "La Napoli inedita in sella coi «Falchi» di Savastano"

    Condividi questo articolo

    Accedi ai servizi del Mattino