Napoli. Scintilla dai pm: litigi
continui tra i due fratelli

Napoli. Scintilla dai pm: litigi
continui tra i due fratelli


di Leandro Del Gaudio

Ha ricordato la sua vita a palazzo Materazzo, lì al civico tre di viale Maria Cristina di Savoia. Ha ricordato gli anni trascorsi assieme a Lucio, il costruttore 82enne deceduto nel 2013, ma anche quanto avvenuto nelle mura domestiche più di recente. Nono piano, Torre B, l'inchiesta sull'omicidio dell'ingegnere 51enne Vittorio Materazzo va avanti e passa anche per la convocazione della ex convivente del padre della vittima. Eccola Scintilla Amodio, l'ultima testimone ascoltata in ordine di tempo ai piani alti del Palazzo di Giustizia.



Era stata ascoltata dalla squadra Mobile in una prima fase delle indagini, ieri una nuova convocazione, questa volta da parte dei pm. Chiara la strategia investigativa: ritornare su un vissuto familiare per raccogliere un indizio, anche minimo, sul luogo o sul sistema di copertura che garantisce la fuga di Luca Materazzo. Meno di due mesi dopo il delitto di Vittorio Materazzo, ci sono due punti fermi: Luca è indicato nella misura firmata dal gip D'Urso come l'unico assassino, sulla scorta di quanto emerge dalla prova del Dna, ricostruita grazie all'analisi di centinaia di tracce lasciate su indumenti e arma del delitto; Luca è riuscito a fuggire potendo contare sull'aiuto di alcuni conoscenti (in una prima fase delle indagini, quando non era formalmente latitante), fino a interrompere completamente i rapporti con amici e parenti, a partire dal 17 dicembre scorso, da quando è diventato formalmente latitante.


Ma su cosa batte la Procura di Napoli? Inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso, al lavoro i pm Francesca De Renzis e Luisanna Figliolia, si scava nel passato di un intero nucleo familiare. Sentita dalla mobile subito dopo il delitto, le parole di Scintilla sono finite negli atti a sostegno della richiesta di arresto a carico di Luca.



Continua a leggere sul Mattino Digital

Condividi

PER APPROFONDIRE :
  • materazzo
  • napoli
  • omicidio
  • scintilla
  • IL VIDEO PIÙ VISTO

    "Sgarbi contro Il Volo: «Bugiardi, la neve
    non vi ha travolto ma la me**a sì»
    "

    Condividi questo articolo

    Accedi ai servizi del Mattino